Le migliori 5 azioni su cui investire nel 2022 (FTSE Mib)

16 Dicembre 2021
Lettura in 2 minuti
migliori azioni 2022 investire

Se stai cercando le migliori 5 azioni quotate sull’FTSE Mib su cui investire nel 2022, sei nel posto giusto!

In questo articolo ti indicheremo alcuni titoli che potrebbero mettere a segno interessanti performance nel corso nel 2022.

Di seguito le migliori 5 azioni su cui investire nel 2022 (FTSE Mib).

Azioni Stellantis (STLA)

Il 2022 potrebbe essere l’anno delle azioni Stellantis. La nuova società, nata dalla fusione tra FCA e PSA, è pronta a spiccare il volo. Dall’anno prossimo infatti ci aspettiamo una crescita esponenziale del settore delle auto elettriche, e di conseguenza anche di Stellantis.

Ricordiamo infatti che una delle finalità della fusione tra FCA e Peugeot, è stata proprio creare sinergia e affrontare le nuove sfide del settore come emissioni zero di anidride carbonica, carburanti green, eco-sostenibilità, e così via.

Stellantis punta a diventare leader del settore in Europa, anche se attualmente è Volkswagen il maggiore costruttore di auto elettriche in Europa. Solo terzo invece Elon Musk e la sua Tesla.

>>Visita Etoro<<

Azioni Buzzi Unicem (BZU)

Anche le azioni Buzzi Unicem potrebbero rivelarsi un ottimo investimento. L’azienda di Casale Monferrato (AL) si sta espandendo anche in alcuni interessanti mercati esteri come ad esempio quello dell’Est Europa e quello del Nord America.

Proprio dagli States deriva il 57% dell’EBIT registrato dalla società nell’ultimo bilancio. Inoltre, la controllata statunitense è in corsa per beneficiare di una parte dei 1000 miliardi che verranno stanziati con il piano Biden.

Ragion per cui, crediamo che il valore delle azioni Buzzi Unicem nel 2022 salirà.

>>Visita Etoro<<

Azioni Azimut Holding (AZM)

Un’altra ottima scelta potrebbero essere le azioni Azimut. Da inizio anno ad oggi, il titolo Azimut ha guadagnato il + 42,74 %, nonostante le diverse battute di arresto delle scorse settimane.

Il titolo è in crescita e crediamo che il trend positivo possa ripercuotersi anche per tutto il 2022.

Inoltre, segnaliamo che i dati di bilancio sono molto incoraggianti così come il dividend yield, che senza dubbio è uno dei migliori dell’intero indice (3,94%).

>>Visita Etoro<<

Azioni Moncler (MONC)

Le azioni Moncler molto probabilmente non ci deluderanno nemmeno nel 2022, d’altronde con uno come Remo Ruffini alla guidance non può essere diversamente.

Ruffini è ormai uno dei più apprezzati Top Manager italiani, è stato capace di rilevare lo storico marchio di piumini italo-francese nel 2003 sull’orlo del fallimento, per rilanciarlo in chiave internazionale ottenendo un incredibile successo.

Per poi quotare la sua azienda sulla Borsa di Milano nel 2013.

Da inizio anno ad oggi, le azioni Moncler hanno guadagnato + 34,08%. Crediamo che nel 2022 l’azienda italiana aggiornerà più volte i propri massimi storici.

>>Visita Etoro<<

Azioni Interpump Group (IP)

Sulla scia dell’ottimo rendimento di quest’anno, crediamo che il valore delle azioni Interpump Group possa salire anche nel 2022.

Per chi non lo sapesse, Interpump è uno dei maggiori gruppi mondiali nel settore oleodinamico, è specializzata in produzione di pompe ad alta pressione.

I risultati dei primi 9 mesi del 2021 sono stati ottimi, con ricavi a quota 1,15 miliardi di euro e utile netto consolidato pari a 178,4 milioni di euro.

Su Finanziario.it trovi solo i broker più performanti, in termini di sicurezza e licenza, analizzati periodicamente dal nostro team di esperti. Scopri qui sotto la lista dei broker migliori per poter iniziare ad investire:

BrokerCaratteristicheDemo
BROKER DEL MENU
Licenza: CySEC ( #250/14)
Quotata Borsa Londra
79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro.
Conto Demo
Recensione
BROKER DEL MENU
Licenza: CySEC-FCA
Social Trading
67% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro!
Conto Demo
Recensione
BROKER DEL MENU
KNF, CySEC, FCA e IFSC
MetaTrader 4 e xStation 5
81% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro.
Conto Demo
Recensione
Condividi questo contenuto
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Vai alla barra degli strumenti